News

NEWS

Dal 13/02/2022 al 05/06/2022

Il Grand Hotel San Gemini è più di un incantevole scenario per splendidi soggiorni: è un ambiente “aperto” all'arte, in ogni sua declinazione. Dal 12 febbraio il Grand Hotel San Gemini - Palazzo Santacroce sarà la cornice d'eccezione delle opere del giovane e talentuoso artista Giovanni Gasparro, definito "l'ultimo caravaggesco" da Vittorio Sgarbi. "Dal Tempo, l’Eterno. Viaggio tra l’uomo e il sublime in Giovanni Gasparro" - Vernissage: sabato 12 febbraio 2022, ore 17.00 - Aperta tutti i giorni, dal 13 febbraio al 5 giugno 2022, dalle ore 9.00 alle ore 18.00

11 Dicembre 2021

L'11 dicembre 2021, ore 17:00, presso la Galleria degli Affreschi del Grand Hotel San Gemini, con il Patrocinio del Comune di San Gemini, l'Associazione culturale "A.Canova'91" in collaborazione con la Direzione del Gran Hotel San Gemini, presentazione del libro " In tela d'Imperatore", di Mino Lorusso, giornalista Rai presso la sede regionale dell'Umbria, autore di molti altri libri di carattere storico, politico e culturale, talora ambientati in Umbria. Con l'autore, presentano il libro: la Prof.ssa Luciana Iannaco Medici; il giornalista Moreno Cerquetelli

27 Novembre 2021

Al Grand Hotel San Gemini si è tenuta un’importante serata attinente il ciclo pittorico della Galleria degli Affreschi sul quale sono stati effettuati approfondimenti dai seguenti relatori: Prof.ssa Maria celeste Cola, docente di Storia dell’arte presso l’Università Sapienza di Roma, gli Arch. Iacopo Benincampi e Arch. Giuliana Mosca, ricercatori presso l’Università Sapienza di Roma, con il contributo della Dott.ssa Vittoria Garibaldi, Coordinatore Umbria ICOM Italia (International Council of Museums). Dagli atti della conferenza è emersa la grande valenza non solo regionale, ma addirittura nazionale del ciclo pittorico di San Gemini, che commissionato da Publicola Santacroce e realizzato dal pittore Onorato Miserola nel 1739, trae spunto dalla Gerusalemme liberata del Torquato Tasso edita fine 1500, primi del 1600. La serata è stata allietata dal duo Anna Chulkina al violino e Franco Tinto alla chitarra,. Questa occasione di confronto rappresenta solo l’inizio di una serie di appuntamenti di carattere culturale che il Gruppo Tacconi-Ottelio intende proporre al Grand Hotel San Gemini. All’inizio del prossimo anno verrà presentato un dipinto molto importante per la nostra comunità locale realizzato dal pittore Girolamo Troppa (1637 Torre in Sabina – 1733 Roma). Ringraziamo l’Associazione Valorizzazione del Patrimonio Storico San Gemini Onlus per la preziosa collaborazione e la buona riuscita dell’evento.